Contatti

Associazione Cubo
via La Spezia, 90
43125 Parma

T: 340.6001631

cuboparma@gmail.com

INVITO ALL’ASCOLTO / L’ITALIA AL TEMPO DEL COVID / LUCA SOMMI DIALOGA CON ANDREA SCANZI

INVITO ALL’ASCOLTO / L’ITALIA AL TEMPO DEL COVID

28.09.2020

Ore 18.00

ROOFTOP › CUBO, via La Spezia 90, Parma

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

In collaborazione con:

Secondo appuntamento della Rassegna a cura di Luca Sommi
Lunedì 28 settembre il dialogo con il giornalista Andrea Scanzi su “L’Italia al tempo del Covid”.

“Si diceva che finito il lockdown saremmo diventati migliori. Ma siamo davvero migliori o siamo rimasti quelli di prima, o addirittura peggiorati?”
A rispondere a questa domanda sarà il giornalista Andrea Scanzi nel dialogo pubblico condotto da Luca Sommi sul Rooftop del Cubo, lunedì 28 settembre, a partire dalle 18.30.

Il secondo appuntamento della Rassegna “Invito all’ascolto” – ideata da Sommi, giornalista, conduttore, autore ed esperto di arte e letteratura – sarà l’occasione per  fare il punto su “L’Italia al tempo del Covid”, come recita il titolo dell’incontro, con una delle firme più importanti del panorama dell’informazione nazionale. Andrea Scanzi, giornalista de Il Fatto Quotidiano, ospite di numerose trasmissioni televisive, conduttore insieme allo stesso Sommi del programma Accordi&Disaccordi (in onda tutti i venerdì sera su Nove dopo Fratelli d’Italia di Crozza), con quasi 2 milioni di follower su Facebook,  ha pubblicato con PaperFIRST a luglio il suo ultimo libro: “I cazzari del virus. Diario della pandemia tra eroi e chiacchieroni”, guidando le classifiche nazionali per settimane. In queste pagine Scanzi traccia un bilancio minuzioso e acuto sulla gestione dell’emergenza, analizza non solo i comportamenti degli italiani, ma anche e soprattutto le scelte, e ancor di più le dichiarazioni, della nostra classe politica.

“Mi fa molto piacere questo incontro con il mio compagno di avventura televisivo Andrea Scanzi – spiega Sommi – perché è un giornalista libero, un professionista senza peli sulla lingua, un testimone lucido del nostro tempo. Insieme a lui passeremo in rassegna tutti i “tic”, i pregi e i difetti degli italiani emersi durante i mesi della pandemia. Parleremo anche e soprattutto di politica, o meglio di come la politica abbia affrontato e gestito questa situazione di crisi, e proveremo a rispondere alla domanda: “Siamo davvero migliori o siamo rimasti quelli di prima?”.

L’evento – organizzato nel pieno rispetto delle prescrizioni vigenti in termini di distanziamento e misure di sicurezza – sarà ad ingresso libero fino ad esaurimento posti.

ALTRI EVENTI