L’ESTETICA PERFETTA DEL CIOCCOLATO

ARTI E MESTIERI

L’ESTETICA PERFETTA DEL CIOCCOLATO

testo: Giorgia Chicarella
foto: Famiglia Banchini

Salve, mi presento, sono il cioccolato Banchini. Dentro di me, oltre al godimento perfetto c’è la storia, tanta, l’armonia e l’eleganza. Bianco, nero o meticcio, ero e sono cioccolato di altissimo livello. Nato a Parma nel lontano 1879 per mano di Gian Battista Banchini, sono rimasto nella mente e nel cuore dei tanti parmigiani che negli anni mi hanno morso e assaporato con ardore, nelle svariate forme che ho assunto.
Buono di professione, non è un caso se sono ancora qui. Innovativo certo, ma sempre attento e rispettoso delle mie radici. Ogni giorno mi modello grazie alla dedizione dei fratelli Giacomo e Alberto Banchini, coraggiosi esploratori di quello che il tempo non ha mai cancellato. Sono loro che hanno passato al setaccio con brillante passione il mio vissuto e riportato alla luce quanto i loro avi avevano creato e valorizzato! Me. Con Giacomo e Alberto vivo a Parma e giro anche per il mondo: dal Giappone alla Svezia, stupisco e ammalio i palati più esigenti. Esisto e cresco, mi modulo ed evolvo sotto la loro geniale e arguta mente. Vesto gli indumenti della tradizione, ma con un design moderno e accattivante. Sono sempre me stesso, chiunque mi riconosce.
Quando sono tornato in scena per la prima volta, nel 2012, l’ho fatto con una mostra che, grazie all’opera scrupolosa di Giacomo e Alberto ha ripercorso, tappa dopo tappa, tutta la mia narrazione: dalla mano che mi ha creato alle scatole e confezioni che mi hanno contenuto, dagli ingredienti genuini da cui nasco alle “tecnologie” che mi hanno reso reale. Fu una grande emozione, un ritorno in grande stile che permise a Parma di ricordare qualcosa che aveva nel sangue, un’eredità. Perfino il New York Times mi ricorda. Dopo la mostra, ho abitato nel centro storico di Parma per alcuni anni durante il periodo natalizio. E poi, passo dopo passo, sono diventato protagonista indiscusso di ben tre shop aperti e gestiti da Alberto e Giacomo.
Compreso il mio e il proprio valore, i due fratelli si sono riappropriati delle ricette di cui ero protagonista; hanno realizzato un sogno, investendo anima e corpo in questo progetto, rifondando la Cioccolateria Banchini. Il primo negozio è sorto in via La Spezia, il secondo in Piazzale Cesari Battisti e il terzo in viale Duca Alessandro.
Quest’anno faccio ben 140 anni ma il mio ruolo è da sempre uno: creativo e versatile, sono puro ma assumo anche forme differenti. Sono l’ingrediente che caratterizza i biscotti che hanno fatto la mia storia, quelli della Duchessa; offro il massimo nelle tavolette dove mi sposo alla perfezione anche con essenze differenti o resto immacolato. Rendo speciale il gelato, le torte e i dolci. Lo divento e incanto sempre.
Per questo io e il CUBO ci assomigliamo: entrambi autentici ed aperti alle evoluzioni.
Alberto e Giacomo lo sanno, in questi spazi, vicini al negozio di via La Spezia, e con i quali abbiamo iniziato a collaborare con promozioni dedicate, si crea con sapiente intelligenza, si sogna, si rende omaggio alla bellezza e alla qualità.