Mediterraneo / Enrico Ingenito / 19.01.19 > 06.03.19

MEDITERRANEO

10.01.2019 > 06.03.2019

A cura di Elena Saccardi

CUBO Gallery via La Spezia 90, Parma

Ingresso libero

Enrico segue l’incedere del tempo. Giornate assolate in riva al mediterraneo, inverni innevati, primavere e ancora estati, autunni, il sole che filtra attraverso i petali sospesi nella luce piena di un pomeriggio tailandese, il vento che spoglia i rami in un gioco sempre vivo. C’è qualcosa che sfugge sempre, gli eventi ordinari o straordinari della vita non compaiono, ma affiorano sulla superficie del colore, come una vibrazione dove il tempo non scorre senza lasciare traccia.
Questo costante processo di catturare l’attimo con un approccio simile alla fotografia non cerca di restituire le ore del giorno o l’avvicendarsi delle stagioni, piuttosto cerca lui stesso di essere catturato e restituito, immerso nel continuo respiro della vita. Come una polvere posata sulla tela l’immagine si compone nelle sue opere e sembra in attesa di essere spazzata via, fragile come un emozione che nasce.
Mediterraneo e’ l’impressione di questo respiro, l’eco di questo movimento che lascia il suo segno sulla superficie resa viva e sensibile dal colore e dalla luce.

ENRICO INGENITO

Si diploma in pittura all’Accademia di Belle Arti di Bologna e termina gli studi specializzandosi in Arti visive e Discipline dello spettacolo presso l’Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova. Dal 2005 svolge la propria attività artistica esponendo in mostre personali e collettive in Italia e all’estero e partecipando con progetti site specific su invito a residenze d’artista in Francia, Grecia e Lituania.